Le anticipazioni di Svimez certificano un trend di crescita positivo per la Calabria, nel biennio 2015-2017, il primo a guida Mario Oliverio. I dati ci dicono che la Calabria registra il più alto tasso di sviluppo, trainata dai settori delle costruzioni e dell’agricoltura. In un contesto generale difficile, in un intero Mezzogiorno che soffre la mancanza di lavoro e l’emigrazione delle famiglie, la Calabria sta dando un segnale di stabilità e crescita, sintomo che la buona amministrazione di Mario Oliverio è riuscita ad invertire la rotta, dopo anni di segni negativi in ogni classifica. Il lavoro di programmazione messo in campo fin dall’insediamento di questa amministrazione regionale ha prodotto proficui frutti per i calabresi e molti altri ne arriveranno nei prossimi mesi, ora che il sistema di interventi pensato dal presidente Oliverio ha seguito il suo naturale iter e sta raggiungendo i risultati previsti. La Calabria sta crescendo e su questa strada stiamo insistendo per raggiungere il punto di sviluppo utile ai cittadini ed ai territori per dimenticare i passati anni di malgoverno e per programmare il loro futuro con maggiori certezze e speranze.